Il modello di Nurkse

Le impostazione di base di questo modello dello sviluppo sono simili a quelle del modello di Lewis (vedi http://impararecuriosando.org/universita-economia/il-modello-di-lewis/). Anche qui è il trasferimento della popolazione rurale che crea le condizioni per il risparmio, che a sua volta permette l’avvio del processo di accumulazione.

Schema del modello:

  • la popolazione rurale si trasferisce;
  • la produzione agricola rimane immutata, perché anche qui la produttività marginale del lavoro agricolo è pari a 0;
  • se il consumo pro-capite non cambia, allora si ottiene del sovra-prodotto che si può vendere;
  • dalla vendita si ricava reddito, di cui una parte può essere risparmiata;
  • il risparmio diventa così disponibile per l’investimento.

Rispetto al modello di Lewis, nel modello di Nurkse c’è l’implicazione ulteriore del trasferimento di popolazione dal settore tradizionale a quello moderno: ossia il risparmio.

Anche qui il settore tradizionale è ancellare, sacrificabile in favore di quello moderno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *