Menu

Repubblica di Weimar

22 febbraio 2018 - maturità, storia
Repubblica di Weimar Germania dal 1919 al 1936
Gennaio 1919: lega di Spartaco i  socialdemocratici armano nazionalisti e militari contro comunisti.
1919: elezioni per Assemblea Costituente a suffragio universale anche femminile e nasce una repubblica presidenziale( presidente eletto ogni 7 anni); Ebert-> sistema proporzionale nasce la Repubblica di Weimar, Democratica e governi di coalizione il partito socialdemocratico non la maggioranza assoluta.
1920: nasce il partito nazionalsocialista di Hitler,contro Versailles,  nasce a Monaco, di estrema destra .
1921: decisa entità delle riparazioni,inizio pagamenti però si ha il tracollo economico.
1923: anno della terribile crisi economica, abbiamo la crescita dell’ inflazione e occupazione della Ruhr da Francia e Belgio; nello stesso anno abbiamo tentativo di colpo di stato di Hitler a Monaco.
1924: piano da Dawes per risollevare il problema economico, liberata la Ruhr e risanamento economia con apporto capitali americani.
1925: trattato di Locarno riconoscimento confini decisi a Versailles;abbiamo al governo  Stresemann e Briand normalizzazione della Germania. elezioni di hindenburg e anche l’anno in cui esce il Mein Kampf .
 1925 1930 anni della grande ripresa della Germania, periodo splendido.
Dal 1928 al 1929 ritiro di capitali americani ,crollo di Wall Street Industrie che chiudono  in America; non investivano più in Europa. crisi nuovo tracollo economico con 6 milioni disoccupati in Germania .
1930: nazisti  dal 2,8%  al 18,3% di voti
1930-32 instabilità dei governi, si rafforzano i partiti estremi; sfiducia nelle democrazie. nascono le SA : scontri tra nazisti e comunisti e tolleranza dell’autorità.
1932  3 elezioni: presidenziale  rieletto hindenburg, parlamentari nazisti 37% dei voti primo partito di maggioranza relativa.
  IL 30 gennaio 1933 hindenburg nomina Hitler cancelliere.
Nel 1933 incendio Parlamento nuove elezioni nazisti al 44% non hanno la  maggioranza assoluta, l ‘incendio è il  pretesto per arrestare comunisti e mandarli ai lager. sempre nel 1933 legge suicida per il Parlamento, Hitler si fa  trasferire i poteri e  quindi inizia lo Stato totalitario. Concordato con la Chiesa Cattolica con pio XI .
1934 giugno  notte dei lunghi coltelli;
agosto 1934: muore  hindenburg e  Hitler si fa a proclamare capo dello Stato .fine Repubblica di Weimar inizia il terzo Reich.
politica interna: politica antisemita .
1935 :leggi di Norimberga.
1938:  Notte dei cristalli.
politica economica: sei milioni di disoccupati ,stato interventista in campo economico lavori pubblici, commesse statali, riarmo, Industrie  ricevono l’ordine di fare armi .industrie  efficienti con il sistema fuhrerprinzip .
propaganda: Goebbels ministro della propaganda ispirata alle tradizioni degli antichi valori di popoli germanici.
politica contro versailles:  non paga riparazioni,  riarmo ,militarizzazione renania, leva obbligatoria. Francia non si sente sicura e sul confine tra Francia e Germania costruisce  una fortificazione (linea Maginot) inutile perché poi la Germania  passerà da nord attraverso il Belgio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *