Menu

operazione barbarossa

24 febbraio 2018 - maturità, storia

L attacco all URSS

Estate 1941 : si apre un fronte in Europa orientale. Viene meno un Intesa tra nazismo e URSS; i partiti comunisti prima spaesati si alleano con la democrazia e con la lotta contro il fascismo.

22 giugno 1941 : Operazione Barbarossa
scatta l’offensiva tedesca su un fronte di 1600 km, dal Baltico al Mar Nero ; i russi si aspettavano un attacco tedesco, Ma non prima di aver chiuso la partita con la gran bretagna, furono quindi colti impreparati imprepazione aggravata dalle purghe del 1937 che avevano privato l’Armata Rossa dei suoi migliori comandanti. In due settimane i tedeschi penetrarono per centinaia di chilometri in territorio russo. All’offensiva prese parte anche un corpo di spedizione italiana e continua per tutta l’estate e si sviluppa lungo due direzioni principali a nord, attraverso le regioni baltiche; a sud attraverso l’ Ucraina, con l’obiettivo di raggiungere le zone petrolifere del Caucaso.
Attacco a Mosca (inizio ottobre) bloccato a poche decine di chilometri anche per il maltempo, che rallentò l’avanzata, con il blocco di molte strade.
Dicembre 1941 : abbiamo la prima controffensiva russa, i tedeschi avevano ancora ucraina, bielorussia, regioni baltiche. Ma Hitler era ora costretto a tenere fermo il suo esercito nelle pianure russe, alle prese con un terribile inverno e con una resistenza sempre più accanita. La resistenza fu guidata personalmente da Stalin fu molto efficiente.
La guerra lampo diventò così guerra d’usura, in cui la capacità principale era quello di compensare subito il grande logorio di uomini e materiali. In questo modo la Germania perde il suo vantaggio iniziale, dovuto alla superiorità tecnica e strategica momento aggravato dal fatto che la massima potenza industriale si stava schierando con Gran Bretagna e URSS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *