Menu

Uccidere animali per mangiare

29 Dicembre 2018 - attualità
Uccidere animali per mangiare

Cosa spinge gli esseri umani ad uccidere ancora per mangiare, quando non c’è ne sarebbe alcun bisogno? E perché, nonostante uccidano altri esseri per mangiare, in maniera ipocrita, hanno quasi tutti un animale da compagnia?
Quale è la differenza tra un cane e un po’ vero agnellino?
Sono queste le domande che sempre più persone si pongono e sono le risposte a spingerne altrettante ad adottare una dieta vegetariana.
Pensandoci bene tutti coloro che hanno un animale da compagnia, e dunque dimostrano di amare gli animali sono incoerenti nel mangiarne alcuni di altre specie. Se poi pensiamo che in Cina anche i cani e i gatti vengono mangiati al pari di tutti gli animali ciò accentua ancora di più l’ ipocrisia di tali persone che trattano come figli gli animali da compagnia ma poi mangiano altri animali non immaginando quello che hanno dovuto soffrire per arrivare sui loro piatti.
Molti controbatterebbero a ciò dicendo che la carne degli animali è necessaria per l uomo; ma in realtà le alternative alla carne, che apporta soprattutto proteine, sono molte: basti pensare ai legumi, specialmente la soia, il tofu il seitan i semi oleosi, ecc.
Altri ancora direbbero che ormai mangiare carne è diventata un’ usanza ma tutte le usanze passate proprio perché sono tali sono state superate perché anacronistiche: forse anche questa crudele usanza di mangiare e di allevare in modo disumano gli animali, é diventata anacronistica, viste le ormai numerose alternative alimentari di cui l’ uomo dispone?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *